La Fondazione Ragghianti al Museo del Cinema di Milano

25 febbraio 2005

Una proiezione di critofilm introdotta da Vittorio Fagone

Il Museo del Cinema di Milano (via Manin 2 ) ha organizzato, in collaborazione con la Cineteca Italiana e la Fondazione Ragghianti di Lucca, un programma di Critofilm di Carlo Ludovi25co Ragghianti.
Critofilm è l’espressione coniata dallo stesso Ragghianti per realizzare una “critica d’arte (penetrazione, interpretazione, ricostruzione del processo proprio dell’opera d’arte o dell’artista) realizzata con mezzi cinematografici, anziché con parole”. Ragghianti, a differenza dei suoi colleghi, andò ben oltre il ruolo tradizionale del consulente o autore del commento, assumendosi completamente la responsabilità del film e arrivando alla produzione di critofilm dopo un’attenta e approfondita riflessione teorica sul cinema.
I critofilm di Ragghianti per il metodo di ricerca e la chiarezza d’esposizione sono vere e proprie forme di critica e di storia attraverso una lettura per immagini che di volta in volta si adegua al soggetto specifico, al singolo evento artistico. Per realizzare ciò Ragghianti è stato un precursore anche dal punto di vista tecnico, impiegando strumenti di ripresa, avanzatissimi per l’epoca: cinemascope, vedute aeree, speciali carrelli per i movimenti di macchina, con cui ha potuto ricontestualizzare l’opera d’arte negli esterni e nell’ambiente circostante. I critofilm furono girati da Ragghianti dal 1948 (Deposizione di Raffaello) al 1964 (Michelangiolo) e hanno come temi il vasto patrimonio artistico italiano, analizzato nelle sue molteplici produzioni: dall’arti minori (Arte della moneta nel tardo Impero), all’architettura (Lucca città comunale), alla pittura del Rinascimento (Piero della Francesca, Botticelli) fino ai Maestri del Novecento come nel critofilm dedicato a Rosai.
Nell’occasione verranno presentati i due film-lezione sull’arte italiana del XX secolo recentemente recuperati dalla Fondazione Ragghianti e presentati in anteprima a Lucca il 3 dicembre scorso, restaurati dalla Cineteca Italiana.
I due film-lezione, Pittura italiana del ‘900 e Maestri del ‘900 italiano, furono realizzati per la RAI nel 1967 all’interno di un ciclo di trasmissioni integrative scolastiche.
La manifestazione sarà introdotta dal professor Vittorio Fagone, direttore della Fondazione Ragghianti. L’iniziativa si inserisce in un programma di valorizzazione e diffusione della originale opera filmografica di Carlo Ludovico Ragghianti, verso cui oggi si rivolge con rinnovato interesse l’attenzione di studiosi della storia del cinema e dell’arte, promossa dalla Fondazione Ragghianti in collaborazione con la Cineteca Italiana di Milano.

Share

La Fondazione Ragghianti al Museo del Cinema di Milano