FACES. Ritratti nella fotografia del XX° secolo

15 novembre 2008 – 31 gennaio 2009

A cura di Walter Guadagnini, Francesco Zanot

In collaborazione con LUCCAdigitalPHOTOfestival

Con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca

La mostra FACES. Ritratti nella fotografia del XX secolo, è nata da un’idea del direttore artistico del LUCCAdigitalPHOTOfest, Enrico Stefanelli ed è a cura di Walter Guadagnini e Francesco Zanot. Il progetto è stato realizzato grazie alla collaborazione tra la Fondazione Licia e Carlo Ludovico Ragghianti, il LUCCAdigitalPHOTOfestival e il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.

Per la prima volta in Italia viene ripercorsa in una mostra la storia della fotografia di ritratto nel XX° secolo, attraverso circa 140 opere di 17 artisti, da Edward Steichen ad Andy Warhol e oltre. Il ritratto è un genere che ha accompagnato la storia delle arti figurative fino dalle origini e che ancora oggi riveste un ruolo centrale nella produzione artistica contemporanea.

Tra i molti protagonisti di questo genere, senza dubbio rientra la figura di Pompeo Batoni, come dimostrano le grandi mostre che si sono tenute nel mondo a Londra e Houston e l’esposizione che si è svolta a Lucca nel mese di dicembre del 2008. In particolare, è la caratteristica di ambientare il soggetto, di conferire peculiare importanza agli abiti, agli oggetti, a tutto ciò che definisce il contesto sociale della persona ritratta a rendere unico il lavoro del pittore originario di Lucca.

E’ a partire da tale considerazione che nasce il progetto di questa mostra, che vuole evidenziare l’evoluzione dello stesso concetto di ritratto “ambientato” nella fotografia internazionale del XX secolo, ponendosi così come un omaggio alla personalità e all’opera di Batoni. Quella di “ritratto ambientato” è una definizione che risale alla metà del ‘900, ma in realtà la sua pratica si sviluppa ben prima, e questa mostra intende porre in luce questo elemento della ritrattistica fotografica novecentesca, confermando ulteriormente il legame con la tradizione pittorica e la capacità di innovazione del mezzo.

La mostra si struttura attraverso la presentazione dell’opera di 17 autori: Edward Steichen, August Sander, Edward Curtis, Ernest J. Bellocq, Paul Strand, Dorothea Lange, Arnold Newman, Ugo Mulas, Diane Arbus, Andy Warhol, Larry Clark, Malick Sidibé, Bill Owens, Ed Van Der Elsken, Jitka Hanzlova, Boris Mikhailov, Adam Broomberg & Oliver Chanarin. Ogni autore viene rappresentato con una importante serie di immagini, in modo da rendere percepibili, sebbene nella naturale selettività delle scelte, le caratteristiche primarie delle singole poetiche.

Il catalogo, a cura della Fondazione Ragghianti, contiene i saggi introduttivi dei curatori, la pubblicazione di tutte le opere esposte ed essenziali note bio-bibliografiche degli artisti in mostra.

Acquista il catalogo nel bookshop
Share

FACES. Ritratti nella fotografia del XX° secolo

Discussion

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *