LA VIA CINESE DELL’ARTE CONTEMPORANEA

La conferenza, tenuta da Leda Fletcher, tratta il vasto e complesso tema del passaggio dalla pittura tradizionale cinese all’arte moderna e contemporanea, dei contatti con l’Occidente e delle varie scuole di artisti cinesi, dei primi gruppi sorti dopo la morte di Mao e della loro evoluzione, delle diverse tipologie di espressione e tecnica artistica sviluppatesi nell’arte cinese contemporanea, del mercato che cambia e della situazione attuale, e infine del sistema delle gallerie, dei musei e delle case d’asta. L’obiettivo è di fornire un panorama organico e linee di lettura fondamentali di un fenomeno che ha caratterizzato gli ultimi quarant’anni della storia cinese.

 

Leda Fletcher
Le varie esperienze professionali di Leda Fletcher, a partire dal 1970, sono avvenute in parallelo con lo studio della cultura cinese, prima all’ISMEO di Milano, poi nelle università di Westminster a Londra e infine a Ginevra, con cinque anni di specializzazione in cinese classico. Nel 1999 Leda Fletcher decise di aprire a Ginevra una galleria dedicata all’arte cinese contemporanea, il cui scopo principale era quello di introdurre al pubblico artisti cinesi ancora sconosciuti in Europa. La Galleria Leda Fletcher è stata infatti la prima del genere in Svizzera e una delle rare in Europa all’epoca. Grazie ai frequenti viaggi in Cina, Taiwan, Hong Kong ed Europa alla ricerca di sempre nuovi artisti, la galleria ha potuto ospitare quasi una mostra al mese per dieci anni. Negli ultimi anni Leda Fletcher ha aperto anche una galleria a Shanghai, a Moganshanlu, la nuova zona della città dedicata all’arte. Ora Leda Fletcher è consulente nel campo del collezionismo.

venerdì 12 ottobre ORE 17,30
Mezzanino Fondazione Ragghianti
Via San Micheletto, 3 Lucca
INGRESSO LIBERO

Per informazioni:
Elena Fiori
Tel. +39 0583 467205
elena.fiori@fondazioneragghianti.it
info@fondazioneragghianti.it – tel. 0583 467205

 

Share

LA VIA CINESE DELL’ARTE CONTEMPORANEA

Discussion

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *