WALK IN BEAUTY. Percorsi nell’arte nativo-americana contemporanea

Il fortunato ciclo di conferenze “L’arte degli altri”, a cura di Paolo Bolpagni, arriva al suo quarto e ultimo appuntamento, che vedrà protagonista Emanuele Arciuli, celebre e affermato pianista, nonché grande collezionista e riconosciuto esperto di arte nativo-americana.

I cosiddetti pellirossa, nella nostra percezione, sono ancora legati all’idea del selvaggio West, alimentata da un’enorme quantità di film, romanzi, fumetti e musiche, che evocano la visione fantastica e irreale di un popolo sterminato, ormai ridotto a pochissimi superstiti di una civiltà inevitabilmente sepolta.In realtà gli American Indians sono in netto incremento demografico, e nell’arte (dapprima nell’artigianato) hanno trovato una risorsa e un motivo di riscatto.
Ci sono aree degli Stati Uniti (in particolare il New Mexico) in cui prospera un mercato d’arte indiana non soltanto legato a curiosità etnografiche, ma ricco di valori estetici. Soprattutto, anche grazie al lavoro di curatori nativi americani di qualità, esiste una produzione contemporanea che riesce a sottrarsi all’enclave di un mercato locale, o alla ricerca dell’anima dell’Indiano, e a recitare un ruolo di primo piano sulla scena contemporanea internazionale. Jimmie Durham, Rebecca Belmore, Brad Kahlhamer, Brian Jungen, per citarne alcuni, sono artisti tout court, anche se nei loro lavori esiste un fortissimo richiamo a una cultura che riesce tuttora a esercitare un fascino potente e a ispirare una creatività che va al di là dei clichés.

Venerdì 26 ottobre Ore 17:30
Mezzanino della Fondazione Ragghianti
Via San Micheletto 3, Lucca
INGRESSO LIBERO

Per informazioni:
Elena Fiori
Tel. +39 0583 467205
elena.fiori@fondazioneragghianti.it
info@fondazioneragghianti.it – tel. 0583 467205

Share

WALK IN BEAUTY. Percorsi nell’arte nativo-americana contemporanea

Discussion

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *