preloader
Back

Ciclo proiezioni | L’arte sullo schermo

Da sabato 14 gennaio torna il tradizionale ciclo di proiezioni
L’arte sullo schermo
INGRESSO GRATUITO
Sala conferenze “Vincenzo da Massa Carrara” |  ore 17.30

Per tre sabati pomeriggio, alle ore 17:30, film e documentari sull’arte contemporanea alla Fondazione Ragghianti.
Torna finalmente, dopo due anni d’interruzione causati dal Covid-19, il tradizionale ciclo di proiezioni di video, film e documentari sull’arte proposto dalla Fondazione Ragghianti nei mesi invernali. Curata da Alessandro Romanini, la rassegna “L’arte sullo schermo” è quest’anno incentrata sul contemporaneo, da Emilio Vedova all’arte italiana degli anni Sessanta e Settanta, fino ad alcuni protagonisti della giovane e vivacissima scena africana.
È proprio nella linea di ricerca tracciata da Carlo Ludovico Ragghianti, uno dei principali teorici e pionieri dell’utilizzo del medium audiovisivo per l’interpretazione e la divulgazione dell’arte, che la Fondazione a lui intitolata promuova questo nuovo ciclo di proiezioni, che avranno tutte luogo, a ingresso gratuito, nella Sala conferenze “Vincenzo da Massa Carrara” nel Complesso di San Micheletto, con inizio alle ore 17:30.
Per l’ultimo appuntamento sarà proposto il documentario “The dreams of a story” (2022, 65 minuti), diretto da Alessandro Romanini e prodotto da Lis10 Arezzo.
Il video, girato in vari formati, si struttura come un diario di viaggio che racconta in maniera dettagliata, dalla viva voce dei protagonisti, la genesi della creazione del Padiglione nazionale della Costa d’Avorio alla 59ª Biennale di Venezia (2022), di cui Romanini è stato co-curatore assieme a Massimo Scaringella, e nel quale hanno esposto Aboudia, Armand Boua, Frédéric Bruly Bouabré, Aron Demetz, Laetitia Ky e Yeanzi.
Il racconto del documentario si snoda tra l’Africa e l’Italia, illustrando le varie dinamiche che ruotano attorno alla preparazione della Biennale, spaziando dalla selezione degli artisti al dialogo interculturale, dalla progettazione all’allestimento, dalla dimensione espressiva allo sviluppo di una collaborazione fra artista e curatore, fino a quella glamour della kermesse lagunare.

Calendario proiezioni:

  • 14 gennaio, ore 17:30: Emilio Vedova. Dalla parte del naufragio (2019, 68 minuti) di Tomaso Pessina
  • 28 gennaio, ore 17:30: La rivoluzione siamo noi. Arte in Italia 1967-1977 (2020, 83 minuti) di Ilaria Freccia
  • 11 febbraio, ore 17:30: The dreams of a story (2022, 48 minuti) di Alessandro Romanini

Proiezioni: Sala conferenze “Vincenzo da Massa Carrara” ore 17.30
Via San Micheletto 3, Lucca
Ingresso gratuito