Martedì 26 novembre conferenza di Bożena Anna Kowalczyk su Bernardo Bellotto e la pittura vedutista in Toscana nel ‘700

Grazie al consenso di pubblico ricevuto agli appuntamenti di Venezia e Firenze, il curatore della mostra Bożena Anna Kowalczyk terrà anche a Lucca una lectio magistralis su Bernardo Bellotto e la pittura vedutista in Toscana nel Settecento.
Bożena Anna Kowalczyk presenterà la figura del pittore veneziano che ricevette la propria formazione nello studio di Canaletto quando quest’ultimo era al culmine della sua fama, alla fine degli anni Trenta del Settecento. Non appena il giovane Bellotto iniziò a viaggiare fuori da Venezia, il soggiorno in Toscana la prima e fondamentale tappa di questo itinerario, sviluppò il proprio stile espressivo in maniera originale, accentuando il rigore prospettico e il realismo della rappresentazione.

Coloro che parteciperanno all’incontro riceveranno un coupon per visitare la mostra con biglietto ridotto.

Martedì ore 17
Sala conferenze
Complesso monumentale di San Micheletto
Via San Micheletto 3, Lucca
Info: info@fondazioneragghianti.it | tel. +39 0583 467205

Bożena Anna Kowalczyk
Note biografiche
Nata a Varsavia, ma veneziana d’adozione, è curatrice di numerose importanti mostre in Italia e all’estero, tra cui “Bernardo Bellotto 1722-1780” al Museo Correr a Venezia, “Rembrandt. Dipinti, incisioni e riflessi sul ’600 e ’700 italiano” alle Scuderie del Quirinale a Roma, “Canaletto et Guardi. Les deux maîtres de Venise” al Musée Jacquemart-André a Parigi, che ha ricevuto la menzione al premio “Globes de Cristal” come una delle cinque migliori esposizioni del 2012.
È autrice di numerosi saggi, articoli e pubblicazioni dedicati all’arte di Cellini, Canaletto, Bellotto, Rembrandt, Tiepolo, Guardi e in generale ai maestri della pittura paesaggistica del XVIII secolo.

 

Share

Martedì 26 novembre conferenza di Bożena Anna Kowalczyk su Bernardo Bellotto e la pittura vedutista in Toscana nel ‘700

Discussion

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *